Studio delle Acque sotterranee del Supramonte Orientale

Questo week end è entrato nel vivo il progetto intergruppi relativo allo studio delle acque sotterranee del Supramonte orientale.

Tale progetto, supportato dalla Federazione Speleologica Sarda, ha come obbiettivo quello di cercare di fare chiarezza su quelle che sono le connessioni idriche tra le grotte della sponda dx (idrografica) della testata del canyon della Codula Ilune, cioè la Serra Pirisi, e il complesso carsico omonimo, oltre che delle risorgenze a mare.

Sono stati pertanto rilasciati i traccianti nelle grotte di Murgulavò (TINOPAL) e di Lovettecannas (Fluoriscina Sodica)

Murgulavò Lago Ramo Nord

Il progetto vede coinvolti i seguenti Gruppi:

Centro Speleologico Cagliaritano
Gruppo Ricerche  Ambientali Dorgali
Gruppo Speleo-Archeologico Giovanni Spano
Gruppo Speleologico Sassarese
Unione Speleologica Cagliaritana

Per le grotte a mare del Bel Torrente e Cala Luna sarà Thorsten Walde a provvedere nel difficile monitoraggio delle risorgenze.

Link correlati:

Federazione Speleologica Sarda – Colorazioni nel Supramonte Orientale

Gruppo Speleologico Sassarese – Dentro su Molente

Scintilena.com – colorazioni-nel-supramonte-orientale-3/07/25/

La squadra della "Colorazione" di Murgulavò


 

Comments are closed.